X chiudi finestra
 

SANDRO BONOMI VICEPRESIDENTE UNI

Roma, 1 dic - In occasione della riunione del Consiglio Direttivo del 28 novembre, Sandro Bonomi è stato nominato vicepresidente dell'UNI - Ente Nazionale Italiano di Unificazione - in sostituzione del dimissionario Sergio Bracco. Bonomi è Consigliere UNI dall'aprile 2009 in rappresentanza di Anima - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica varia ed Affine - della quale è presidente da ottobre 2008. "Sono pienamente convinto che le norme tecniche siano uno degli strumenti che contribuiscono maggiormente allo sviluppo di un Paese, tanto più nei nuovi settori che la normazione sta affrontando, in particolare la sostenibilità e la sicurezza finanziaria. Altresì sono convinto che la normazione sia un'attività alta e nobile che accresce grandemente lo sviluppo sociale e civile della comunità" ha affermato Bonomi. "Sono onorato di ricevere questo incarico in qualità di rappresentante dell'organizzazione che - giusto 90 anni fa - fondò l'Ente Nazionale Italiano di Unificazione per sostenere la crescita del sistema produttivo nazionale nel difficile momento del primo dopoguerra, e che l'ha efficacemente accompagnato in tutti questi anni". Sandro Bonomi è sposato con quattro figli. Laureato in Scienze Economiche all'Università Cattolica di Milano, è Presidente di Enolgas Bonomi SpA di Concesio (BS), società leader nel settore delle valvole e dei sistemi per l'automazione domestica. Dal 1995 è presidente del Consorzio BresciaExport.
DIC 11